TRAMONTO, CAMOSCI E STELLE CADENTI SUL M. BOVE – SABATO 11/08/2018

camoscio Abbiamo organizzato per i nostri soci un’uscita che ci porterà ad ammirare il tramonto nella zona di M. Bove e molto probabilmente al crepuscolo sarà possibile avvistare qualche esemplare di camoscio. Durante il ritorno, lungo la linea di cresta che collega la cima di Croce di M. Bove alla cima di M. Bove Sud, assisteremo allo spettacolo delle stelle cadenti che in questo periodo sono particolarmente visibili ad occhio nudo. Sarà un’uscita spettacolare ed emozionante per tutto quello che la natura saprà regalarci. E’ assolutamente obbligatorio portare indumenti invernali in quanto mentre ci avvicineremo alla cima l’escursione termica ci porterà  a una temperatura di 7 / 10 gradi circa. E’ obbligatorio anche  portare una torcia elettrica possibilmente frontale. Il percorso si sviluppa su una distanza totale di 10 km e un dislivello di 900mt quindi è richiesta una preparazione fisica adeguata. Il rientro alle auto è previsto per le 03:00 circa di domenica mattina. Dovrete organizzarvi con le vostre auto per l’avvicinamento al luogo di partenza.

E’ OBBLIGATORIO PORTARE: Abbigliamento adatto al clima: giubbino antipioggia pesante o giacca a vento invernale, pile o maglione, guanti, copricapo invernale, scarpe da trekking o adatte a camminare in montagna con fondo ben scolpito, acqua, torcia elettrica.

PUNTO DI RITROVO:
Muccia, Bivio Maddalena – distributore ENI (Carnevali) ore 15:00
DETTAGLI DELL’USCITA:
Dislivello effettivo del percorso: 900 mt
Distanza totale: 10 Km
Grado di Difficoltà: Medio
E’ OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE UTILIZZANDO IL SEGUENTE MODULO:

LA CAMMINATA E' RISERVATA AI NOSTRI SOCI.

NOME (campo obbligatorio)

COGNOME (campo obbligatorio)

EMAIL (campo obbligatorio)

TELEFONO (campo obbligatorio)

Autorizzo la Nordic Walking Monti Sibillini all'utilizzo dei miei dati esclusivamente a scopo organizzativo.


Category: Camminate

Comments are closed.

Jhon Muir

Ero uscito solo per fare una passeggiata ma alla fine decisi di restare fuori fino al tramonto, perchè mi resi conto che l'andar fuori era, in verità, un andare dentro. (jhon Muir)